Medias

   

Caratteristiche tecniche

CARSTEN KOBS DOPPIA TAVOLA – CHITARRA CLASSICA DA CONCERTO – GERMANIA

Contáctenos para consultar para mayor información sobre disponibilidad y precio
Chitarra classica da concerto a doppia tavola
Tavola armonica : Cedro/cedro
Fasce e fondo : Palissandro del Madagarcar – vernice a tampone
Manico : Cedro spagnolo
TastieraTouche : Ebano
Meccaniche : Scheller di prima qualità
Diapason : 65 cm
Peso : 1.5 kg
Poggia-braccio : No

Articoli

La Germania è famosa per eccellenti chitarre a doppia tavola come quelle di Matthias Dammann, Michel Brück o Dieter Müller. Carsten Kobs rappresenta la giovane generazione di liutai che hanno integrato tutte le sottigliezze della tecnica della doppia tavola. Carsten Kobs nell’aprile 2013 ha completamente rivisto le sue chitarre a  doppia tavola per un risultato ancora più eccezionale. Una sonorità potente, un equilibrio perfetto con dei cantini espressivi con una punta di brillantezza. Una chitarra classica leggerissima che ha scelto di produrre forti note fondamentali dirette e nette piuttosto che armonici. Un risultato espressivo e diretto.

Commenti

Carsten fabbrica chitarre dal 1991 e delle chitarre a doppia tavola dal 2008. I suoi strumenti sono nella pura tradizione tedesca della doppia tavola e integrano gli ultimi svilupi dei suoi colleghi e grandi amici ichel Brück e Dieter Müller. Quello che colpisce è la leggerezza della chitarra classica : posata per suonarla, la si sente appena. Poi ci sono i bassi, calorosi, profondi e potentissimi che sostengono il discorso musicale. Poi ancora la precisione dei cantini con una punta di brillantezza ed infine l’immediatezza del suono che sgorga dallo strumento. Il risultato: una chitarra classica facile da suonare che dà l’impressione di volare… al di sopra delle note.

A disposizione, l’ultimissimo modello di Carsten che ha rivisto la concezione della sua doppia tavola per produrre ancora più medi e ampliare i cantini che sono ‘cremosi’ a piacere. Questo modello è in palissandro del Madagascar e abete per lo strato esterno della tavola, mentre in cedro per lo strato interno.